martedì 3 aprile 2018



Comunicato del 30 Marzo 2018
IL POMPEGNINO VERTICAL TRAIL RADDOPPIA
 E APRE LE ISCRIZIONI

La vera novità del 2018 è un nuovo trail da 18km che si aggiunge al “classico” da 10km
L’appuntamento è per domenica 17 giugno a Vobarno (BS), iscrizioni aperte dal 1° aprile

(Vobarno – BS) – Il Pompegnino Vertical Trail 2018 aprirà le porte a tutti i runner proprio il giorno di Pasqua, il 1° aprile, dando il via alle iscrizioni e svelando una grande novità.
Domenica 17 giugno si disputerà la 6^ edizione della “classic”, la gara internazionale di corsa in montagna up&down capace negli anni di conquistare sempre più trail runner con il suo percorso di 10km e 700 m di dislivello positivo nel territorio di Vobarno (BS). Valida come terza prova del Grand Prix di corsa in montagna Valle Sabbia, assegnerà anche i titoli provinciali Master Individuali e di Società. Clicca QUI per il percorso e l’altimetria
NUOVA DISTANZA - Accanto alla “classic” il team organizzativo della Libertas Vallesabbia, capitanato dall’instancabile Paolo Salvadori, propone quest’anno la gara “Longue”, un trail di 18km che presenta un dislivello positivo di 1100 m. Il percorso tecnico, ma non eccessivamente, la rende adatta a tutti, più o meno preparati, che potranno godere di uno scenario spettacolare con vista sul Golfo di Salò. Una gara tutta da scoprire, insomma, e sicuramente un ottimo “allenamento” per scaldare i motori in vista della IVARS Tre Campanili Half Marathon, in programma due settimane dopo, domenica 1 luglio, competizione sempre a firma della società bresciana.
ISCRIZIONI -  Sarà necessario affrettarsi per non perdere l’occasione di essere tra i protagonisti del Pompegnino Vertical Trail 2018, la 10km chiuderà le iscrizioni al raggiungimento dei 400 iscritti, la 18km a 200. Sarà possibile iscriversi al Pompegnino Vertical Trail 10 km e 18km da domenica 1° aprile online sul sito della manifestazione e presso i punti vendita “Macron Store”, in via Mantova, a Brescia, “Due Bike” a Tormini frz. Roè Vorciano (BS) e “Parisport” a Vobarno (BS).  Clicca QUI per iscriverti
La quota di iscrizione è di 10,00 euro con pacco gara e 6,00 euro senza pacco gara (possibilità riservata soltanto ai tesserati per società bresciane) fino all’8 giugno. Dal 9 al 15 giugno salirà a 15,00 euro (con pacco gara). Sarà ancora possibile iscriversi il 16 (dalle 12.00 alle 19.00) e il 17 giugno (alle 7.00) al costo di 18,00 euro.

PACCO GARA 2018 – Il pacco gara del Pompegnino Vertical Trail 10km conterrà una t-shirt Macron Store, prodotti “La Rondine” e crema mani “Hubble”. In quello della 18km i runner troveranno, oltre a quanto inserito nel pacco della 10km, anche una bandana by AlpStation e il buono per il pasta party.
I VINCITORI DEL 5^ POMPEGNINO VERTICAL TRAIL – Grande gara quella dello scorso anno che ha visto trionfare il Campione italiano di Corsa in Montagna Cesare Maestri dell'Atletica Valli Bergamasche Leffe con il tempo di 43'58'', a soli 1'12'' dal record della gara, ottenuto da Alex Baldaccini nel 2015 in 42'46''. Alle sue spalle il Campione del Mondo di Corsa in Montagna Lunghe Distanze 2016, il valsabbino Alessandro Rambaldini, che ha chiuso il trail in 45'47''. A completare il podio maschile un altro Campione italiano di Corsa in Montagna, categoria Promesse, Marco Filosi, terzo in 45'58'' a soli 11'' da Rambaldini. Tra le donne, la più veloce è stata Sara Bottarelli, già vincitrice dell’edizione 2015, in 54’32”, seguita a soli 23” da Stefania Cotti Cottini; terza Nadia Franzini, in 59’21”.


Cesare Monetti
Ufficio Stampa
Pompegnino Vertical Trail
Tre Campanili Half Marathon
tel. +39.380.3114270 

martedì 6 giugno 2017


Comunicato del 5 Giugno 2017
GRANDE FESTA A VOBARNO PER IL POMPEGNINO VERTICAL TRAIL
Nella quarta tappa del Grand Prix della Valle Sabbia e dell'Alto Garda, vittorie per il Campione italiano Cesare Maestri e per la specialista Sara Bottarelli. Nonostante la pioggia, al via più di 400 atleti.
POMPEGNINO DI VOBARNO, BS – Più di 400 atleti, ed una vera e propria parata di stelle del trail running made in Italy, hanno invaso domenica 4 giugno 2017, il Comune di Vobarno, in provincia di Brescia, in occasione del quinto Pompegnino Vertical Trail, gara di corsa in montagna up&down di 10,8k con un dislivello positivo di 600 metri valida come quarta tappa del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia e dell'Alto Garda.
Pioggia preannunciata e puntualmente arrivata mezzora prima della partenza, ma che, nonostante tutto, non ha particolarmente disturbato gli atleti, soprattutto perché il percorso di gara era tracciato quasi completamente nel bosco. Ma la pioggia non è stata l'unico pronostico rispettato: sarebbe infatti dovuta essere una grande gara, è così è stata, con il Campione italiano di Corsa in Montagna Cesare Maestri dell'Atletica Valli Bergamasche Leffe che ha tagliato per il primo il traguardo con il tempo di 43'58'', a soli 1'12'' dal record della gara, ottenuto da Alex Baldaccini nel 2015 in 42'46''.
Alle sue spalle il Campione del Mondo di Corsa in Montagna Lunghe Distanze 2016, il valsabbino Alessandro Rambaldini, che ha chiuso il trail in 45'47''. A completare il podio maschile un altro Campione italiano di Corsa in Montagna, categoria Promesse, Marco Filosi, terzo in 45'58'' a soli 11'' da Rambaldini.
Nella gara femminile, invece, la vittoria è andata a Sara Bottarelli, già vincitrice qui nel 2015, che ha chiuso la gara in 54'32'', seguita a soli 23'' da Stefania Cotti Cottini, quest'anno già vincitrice del Trofeo Sergio Fiora e della Marcia delle Viole; terza, come già in occasione del Giro del Monte Zovo 2017, Nadia Franzini, che ha tagliato il traguardo in 59'21''.
Il Vertical Trail ha, inoltre, visto un gustoso antipasto nella giornata di sabato 3 giugno quando da Pompegnino di Vobarno alle ore 16:00 è partita la Vobarno Kid's Run, corsa su strada valida come Campionato Provinciale Giovanile che ha visto al via ben 120 ragazzi e bambini.
IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON - A questo punto l'attenzione si sposta tutta sull'undicesima edizione della IVARS Tre Campanili Half Marathon di domenica 2 luglio, la 21k offroad di Vestone che, come ogni anno, rappresenterà uno dei momenti clou del Grand Prix bresciano.
Vinta nel 2016 dal keniota Paul Kariuki Mwangi, che ha tagliato il traguardo della dura Mezza Maratona in Montagna in 1h21'37'', e dall'ex Campionessa italiana di Maratona Ivana Iozzia, prima donna in 1h39'12'', anche nella scorsa edizione il trail di Vestone ha visto alla partenza circa mille atleti, con tanto di record di finisher e la presenza di alcuni tra i più forti atleti di corsa in montagna, come Francesco PuppiRoberto Sarum e Gloria Giudici, ma anche su strada, come Giorgio CalcaterraSaid Boudalia e l'attesissima Nikolina Sustic, l'unica donna capace di salire sul podio assoluto della 100 km del Passatore.
ISCRIZIONI - Nel frattempo procedono a gonfie vele le iscrizioni alla 21k di Vestone che si sta già avvicinando al sold-out anche per l'edizione 2017: fino al 23 giugno il pettorale potrà essere acquistato al costo di 25,00 euro, per poi passare a 28,00 euro fino al 29 giugno ed a 32,00 euro fino a sabato 1 luglio. Per effettuare l'iscrizione alla gara competitiva o alla non competitiva del 2 luglio, clicca QUI.
Per conoscere il percorso, l'altimetria ed il pacco gara della IVARS Tre Campanili Half Marathon, quest'anno composto da una maglia tecnica smanicata nera con inserti gialli e da un paio di calze lunghe a compressione graduata Oxyburn colore malibu/black, clicca QUI.
GRAND PRIX 2017 – Dopo la Grimpeur Race di domenica 23 aprile, l'edizione 2017 del Grand Prix valsabbino è proseguita il 28 maggio a Pertica Bassa con il Giro del Monte Zovo, il 4 giugno a Vobarno con il Pompegnino Vertical Trail, il 2 luglio a Vestone per la IVARS Tre Campanili Half Marathon, il 16 luglio a Caino con il Gamba Buna Trail ed il 23 luglio a Bagolino per la durissima Bagolino Alpin Run, che chiuderà il Grand Prix bresciano.
Scopri QUI il Regolamento completo del Grand Prix di Corsa in Montagna della Vallesabbia e dell'Alto Garda.


Cesare Monetti
Ufficio Stampa
Pompegnino Vertical Trail
Tre Campanili Half Marathon
tel. +39.380.3114270 
Ha collaborato MATTEO TROMBACCO

lunedì 5 giugno 2017


STRUMENTI
Partenza e arrivo bagnati per gli atleti della Pompegnino Vertical Trail: condizioni meteo per certi versi molto confortevoli con una temperatura ideale per correre. Solo qualche attenzione in più bisogna averla per evitare le scivolate...

Comunque tutto splendidamente come sempre alla Pompegnino Vertical Trail di Vobarno con tempi straordinari e con i primi campioni e campionesse che hanno coperto i quasi 11 chilometri di corsa in montagna in 40/50 minuti.
Ecco l'ordine di arrivo come nelle previsioni: Cesare Maestri al primo posto, seguito da Alessandro Rambaldini e Marco Filosi. Per le donne: Sara Bottarelli, Stefania Cotti Cottini, Nadia Franzini. Tra i partenti anche il presidente della Comunità montana di Vallesabbia Giovanmaria Flocchini. Molto apprezzata la presenza del corpo bandistico di Vobarno.
Ottima come sempre l'organizzazione della Libertas Vallesabbia con Paolo Salvadori e i suoi collaboratori. Radio 51 partner ufficiale della manifestaz

martedì 30 maggio 2017

Comunicato del 27 Maggio 2017
POMPEGNINO VERTICAL TRAIL: 4 GIUGNO 2017
Sabato 3 giugno c’è la Vobarno Kid’s Run, Campionato Provinciale giovanile
Al via il Campione del Mondo di corsa in Montagna Alessandro Rambaldini

(POMPEGNINO DI VOBARNO BS) – Si è svolta questa mattina a Vobarno la presentazione ufficiale del  Pompegnino Vertical Trail 2017, corsa in montagna


 internazionale sulla distanza dei 10,8k con un dislivello positivo di 700 metri che si terrà domenica prossima 4 giugno, a partire dalle ore 9:30 nel territorio di Vobarno, Brescia. Organizzata dall’Asd Atletica Libertas Vallesabbia, terza tappa del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia ed Alto Garda, la gara sarà valida anche come quinto Memorial Gianparide Bigoloni e come quarto Trofeo Manital. e sarà affiancata da una non competitiva che si correrà sullo stesso percorso del Vertical Trail.

A precedere il Trail internazionale, sabato 3 giugno si terrà la Vobarno Kid's Run, Corsa su Strada
giovanile Fidal che partirà da Pompegnino di Vobarno alle ore 16:00 e che sarà valevole come Campionato Provinciale Giovanile.

Hanno partecipato alla presentazione le Istituzioni locali rappresentate dal Vice Sindaco di Vobarno Paolo Pavoni, l’Assessore allo Sport Claudia Buffoli, il Presidente della Comunità Montana Vallesabbia Giovanmaria Flocchini nonché il Presidente Libertas Brescia Ferruccio Lorenzoni. In rappresentanza della Fidal il Presidente di Fidal Brescia Federico Danesi coadiuvato da colui che sarà il direttore di gara Vittorio Pavoni.

“E’ una gara che cresce ogni anno – ha spiegato il Presidente dell’Atletica Libertas Vallesabbia Paolo Salvadori, società organizzatrice dell’evento – puntiamo come sempre ad avere almeno 500 partecipanti. E’ un modo questo per promuovere il territorio durante tutto l’anno perché portiamo il nome di Vobarno in giro ogni fine settimana nelle altre competizioni. Mettiamo qualità organizzativa eccellente grazie all’aiuto delle Istituzioni, degli sponsor e dei tanti amici volontari che ci danno una mano. Nello staff siamo in quindici impegnati tutto l’anno, durante il fine settimana della gara saranno circa 70 volontari”.

Salvadori ha anche annunciato due grandi nomi che saranno al via: “Mi preme annunciare oggi la presenza di Cesare Maestri che è il Campione italiano di corsa in montagna lunghe distanze e il ‘nostro’, in quanto valsabbino, Alessandro Rambaldini campione mondiale in carica di lunghe distanze”.

Proprio Alessandro Rambaldini è stato l’ospite più illustre della mattinata: “Ho vinto la prima edizione nel 2013 e vengo sempre volentieri a correre il Pompegnino Vertical Trail. E’ una gara un po’ corta per me e che si gioca su ritmi molto veloci, ma voglio fare bene. Dopodiché nei prossimi due mesi allungherò le distanze perché l’appuntamento della stagione è il 6 Agosto per il Campionato Mondiale Lunghe Distanze dove sono chiamato a difendere il titolo conquistato nel 2016”.